Sono Tornato, il ritorno del duce secondo Luca Miniero

La geniale trasposizione di Luca Miniero e Nicola Guaglianone trasforma l'originale tedesco 'Lui è tornato' in una grande sorpresa divertente e inquietante

Luca Miniero e Frank Matano intervistati da Marco Spagnoli

Luca Miniero e Frank Matano intervistati da Marco Spagnoli

Marco Spagnoli 7 febbraio 2018



Globalist presenta 'Scelti da Primissima' a cura di Marco Spagnoli
 
Sono Tornato (2018)


di Luca Miniero
con Massimo Popolizio, Frank Matano, Stedania Rocca, Ariella Reggio, Eleonora Belcamino, Luca Avagliano
 
Ispirato al libro di Timur Vermes 'Lui è tornato' da cui è stato tratto il film del regista tedesco David Wnendt, Sono Tornato è stato adattato da Nicola Guaglianone e da Luca Miniero (Benvenuti al Sud) che ne è anche il regista.
Il film immagina il ritorno di Mussolini ai nostri tempi. Il duce è la parodia di sé stesso, ma prova a conquistare il consenso degli italiani con i nuovi mezzi di comunicazione. Una commedia che diverte e fa riflettere interpretata da Massimo Popolizio, Frank Matano e da un gruppo di splendide attrici su cui spiccano l'affascinante Eleonora Belcamino e una Stefania Rocca dalla 'cattiveria' sempre molto sexy e intelligente.
Un film brillante che si propone come la cattiva (ma anche divertente e inquietante) coscienza del nostro paese grazie ad un racconto che mescola stili differenti e che lavora sui cattivi sentimenti di una nazione non ancora risolta nel suo rapporto lacerato e lacerante con Benito Mussolini.


Trama
Nel film diretto da Luca Miniero Benito Mussolini, interpretato da Massimo Popolizio, torna nell’Italia dei giorni nostri. Sono passati 80 anni dalla sua scomparsa, nel frattempo il paese dovrebbe essere cambiato, ma evidentemente non è così perché le sue idee riescono ancora a conquistare gli italiani.
L’incontro con un giovane videomaker, interpretato da Frank Matano, infatti gli consente di accedere ai media più potenti e il riscontro del pubblico è decisamente favorevole. Dopo un viaggio attraverso lo stivale, in cui il documentarista raccoglie le reazioni degli italiani al cospetto del duce redivivo, la coppia approda in tv con uno show televisivo tagliato sul personaggio che tutti credono ancora essere un comico. Per l'affabulatore Mussolini è l'occasione di riconquistare le masse.
Una commedia politicamente scorretta che diverte e fa riflettere.



Il film è prodotto da Indiana e distribuito da Vision



 

 



commenti