Biografilm Fest 2019

L'evento propone una retrospettiva su Participant Media e il premio 'Make it reale' a Diane Weyermann

Diane Weyermann (Participant Media) e Andrea Romeo, fondatore del Biografilm Fest

Diane Weyermann (Participant Media) e Andrea Romeo, fondatore del Biografilm Fest

Marco Spagnoli 14 febbraio 2019
Il 15° Biografilm Festival dal 7 al 17 giugno a Bologna,annuncia un Speciale Tributo a Participant Media, la società leader nell’intrattenimento che ha come mission di coniugare impegno e consapevolezza nel pubblico, con l’intento di indurre un positivo cambiamento sociale. 

Oltre alla Retrospettiva, l’omaggio prevede l’attribuzione del Premio “Make it Real” 2019 a Diane Weyermann, Presidente di Documentary Film and Television per Participant. Il riconoscimento creato da Biografilm l’anno scorso per premiare l’eccellenza nella produzione, è stato assegnato nella sua prima edizione al produttore due volte premio Oscar Simon Chinn (Searching for Sugar Man, Man on Wire).

In quest’anno eccezionale la società americana ha realizzato film apprezzati e premiati come Green Book, Roma e RBG, che hanno totalizzato ben 17 nomination agli Oscar, il più alto numero di candidature mai avuto, il più grande successo per la società.
La Retrospettiva al Biografilm Festival comprenderà alcuni dei più significativi film di fiction e documentari di Participant passati al Festival nel corso degli anni.